Attività e Servizi. 

Lo Studio Camerino ha sede a Venezia e presta consulenza giudiziale e stragiudiziale a favore di privati, società principalmente nel campo del diritto civile e commerciale con particolare riguardo alle seguenti materie:

  • Diritto internazionale: giurisdizione in materia di diritto societario e bancario, assicurativo, avuto particolare riguardo alla L. 218/1995;
  • Diritto civile: obbligazioni, contratti, proprietà immobiliare (Real Estate) e successioni;
  • Diritto commerciale: societario, bancario, industriale, fallimentare;
  • Attualmente lo Studio è composto da una pluralità distinta di professionisti non associati, indipendenti ed in regime di partnership.    

La sede di Bucarest è gestita coordinata dall'avv. Jacopo Camerino. 

AVVOCATI 

avv. Jacopo Camerino 

Anno accademico 1997/98, tesi in Diritto Commerciale "Tutela dell'Immagine e nuove tecnologie", Relatore Prof. G. Uberto Tedeschi. Abilitato all'esercizio della professione d'avvocato in Italia dal 2003, iscritto all'Albo di Venezia dal 2004. Dal 1998 al 2004 ha lavorato in Italia, dal 2004 anche all'estero, sviluppando la propria competenza in diritto commerciale internazionale. Iscritto dal 2009 anche all'Albo Speciale degli avvocati stranieri di Bucarest, possiede una formazione in diritto internazionale, avuto particolare riguardo alla legislazione dei seguenti paesi: Italia, USA, Russia, Romania. 

E' accreditato nell'elenco degli Studi Legali che forniscono assistenza legale alle aziende italiane presso l'Ambasciata d'Italia a Bucarest. E' iscritto all'Albo degli Avvocati Cassazionisti in Italia. 

Materie: marchi e brevetti, costituzione di società, diritto societario, diritto tributario, assicurazioni, diritto bancario, cause in materia di giurisdizione straniera, diritto all'immagine, diritto d'autore e copyright, diritto dell'arte.  

Lingue parlate: Italiano, Spagnolo, Inglese, Francese, Rumeno e Russo.

 

avv. Sergio Camerino  

Classe 1934, iscritto all'Ordine di Venezia, è avvocato dal 1960 e cassazionista dal 1975. Ha maturato negli anni una considerevole esperienza nelle varie branche del diritto civile e commerciale, è esperto, tra le altre materie, di diritto societario, industriale, bancario, fallimentare, immobiliare e delle successioni. È presidente e consigliere di amministrazione di varie società ed enti di rilevanza nazionale. Parla e scrive correntemente in inglese e francese.

 

Collaborano con lo Studio Camerino, svolgendo la propria attività all'interno dello Studio in regime di libera professione indipendente, anche i seguenti avvocati:

  • avv. Bartolomeo Suppiej  - iscritto all'Albo di Venezia dal 2005  -  diritto civile e del lavoro -
  • avv. Maila Forzutti  - iscritta all'Albo di Venezia dal 2011 -diritto civile- 
  • avv. Natsaha Longo - iscritta all'Albo di Venezia dal 2004 -diritto civile e penale- 
  • avv. Elisabetta Alfonso - iscritta all'Albo di Venezia dal 2005 -diritto civile e penale- 

Ogni altro dettaglio in relazione al curriculum dei collaboratori sopra indicati, è pubblicato sul sito suppiej.it 

 Collabora inoltre con lo Studio Camerino, l'avv. Sebastiano Tonon, classe 1970, iscritto all'Albo degli Avvocati di Venezia dal 1998, specializzato in Diritto Amministrativo e Penale.

L'avv. Sebastiano Tonon ha sviluppato la propria competenza professionale svolgendo il primo tirocinio presso l'Avvocatura dello Stato. 

 

 

Storia dello Studio.

Lo Studio nato negli anni 1920-30, ebbe tra i primi clienti le principali industrie del ramo veneziano, operanti a Porto Marghera.

Nel primo dopoguerra e negli anni a seguire, lo Studio gestì, per conto della Montedison, numerose cause derivanti dalla vicenda del Vajont. Negli anni '90 lo Studio si occupò della ricostruzione del Teatro La Fenice, in relazione ai diversi progetti ed alla controversia che ne nacque.

Esso ottenne, tra i primi in Italia, a livello nazionale, numerose sentenze favorevoli di risarcimento danni a favore dei risparmiatori che investirono i loro patrimoni nelle obbligazioni argentine (vedi sentenze "tango bond"). 

Dagli anni '80 in poi, Venezia registrò un significativo decremento residenziale, con trasformazione del tessuto sociale a causa di molteplici fattori economici e politici sui quali ha avuto la meglio "quasi e solo" l'attivita' turistica. Pertanto lo Studio veneziano si e' relazionato con gli Studi legali nel lombardo-veneto e con le aziende del Nord Est Italia. Contemporaneamente, sul finire degli anni ’90  gli imprenditori veneti si aprirono al mercato nei Balcani, concentrandosi in Romania. Nella prima fase degli anni ’90 i primi investimenti si concentrarono nel distretto di Timisoara. I veneti svilupparono il settore del labour intensive, delocalizzando industrie del manifatturiero. Senonchè il quadro è radicalmente mutato dal 2007 con l’entrata della Romania  nell’Unione Europea. Successivamente la Romania è cresciuta molto. Oggi attrae investitori dalla Germania e da altri paesi extra UE ( Russia , Inghilterra).

In questo contesto lo Studio Camerino ha sviluppato, nel ramo del diritto internazionale, l’assistenza a favore degli imprenditori italiani nelle joint venture. L’assistenza all’estero riguarda principalmente le seguenti materie: start up aziendale, audit, consulenza fiscale, diritto societario, M&A, consulenza generale sulla legge applicabile, registrazione di marchi e brevetti (a Venezia è istituita la Sezione Specializzata in materia d'Impresa Marchi e Brevetti), transazioni immobiliari, assistenza industriale, cause transfrontaliere sulla giurisdizione applicabile. 

                 HOME - Italia - Estero -  FORM Email - Sede In Italia - Galleria